.
Annunci online

Ricciotti
Neo Zotico Inferiore


Diario


29 giugno 2018

Immunità congenita

Contro l'Onestà, la Serenità, la Mitezza e la Calma,
gli esseri umani hanno - da milioni di anni - sviluppata
una naturale ed efficace forma di vaccini endogeni.

Non esiste ormai alcun pericolo di essere contagiati
dai sunnominati virus della mente e dell'anima.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 29/6/2018 alle 15:48 | Versione per la stampa


26 giugno 2018

Giusto per

Io non voglio trovare i tuoi calzini, le tue mutande ed il tuo reggiseno,
dentro la mia lavatrice. Io voglio spolverare le mensole in casa mia
una volta all'anno, e spazzare il pavimento solo se mi va.
Voglio girare nudo per casa in estate, senza dovermi vergognare
delle mie ferite, delle mie cicatrici e dei miei peli sul petto;
e se mi sento triste, voglio rifugiarmi nell'angolo più buio della casa,
ascoltando Chopin o Vivaldi con la sola compagnia di Pepetito
ed Ettore.
Mi piace fare all'amore con te perchè sei bella e sensuale.
Ma alla fine, ognuno a casa sua; e non mi importa se debbo
tornare alla mia stamberga mentre piove e fa freddo.
Mi piace dormire da solo e poter scureggiare in pace, senza
dovermi trattenere alla tua imbarazzata - ed imbarazzante -
presenza.
Non voglio discutere sulle mie passeggiate lungo i viali di Roma
persi nella architettura metafisica del Piacentini; e desidero farlo
nel pieno silenzio, assaporando tutta la mia libertà.
Voglio mangiare pasta e verdure; ed ubriacarmi senza alcun
ritegno se quel vino rosso mi garba parecchio.
E se tu non mi dovessi piacere più, voglio poterti lasciare senza
doverti chiedere di liberare i miei armadi dalla tua roba.

Od i tuoi, dalla mia.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 26/6/2018 alle 7:27 | Versione per la stampa


25 giugno 2018

Ave atque vale, razza superiore

<<Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura.
Molti puzzano perché tengono lo stesso vestito per
settimane. Si costruiscono baracche nelle periferie.
Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro
prezzo appartamenti fatiscenti. Si presentano in 2 e cercano
una stanza con uso cucina. Dopo pochi giorni diventano 4, 6,
10. Parlano lingue incomprensibili, forse dialetti.
Molti bambini vengono utilizzati per chiedere l'elemosina;
spesso davanti alle chiese donne e uomini anziani invocano
pietà, con toni lamentosi e petulanti. Fanno molti figli che
faticano a mantenere e sono assai uniti tra di loro.
Dicono che siano dediti al furto e, se ostacolati, violenti.
Le nostre donne li evitano sia perché poco attraenti e
selvatici, sia perché è voce diffusa di stupri consumati
quando le donne tornano dal lavoro. I governanti hanno
aperto troppo gli ingressi alle frontiere ma, soprattutto, non
hanno saputo selezionare tra coloro che entrano nel paese
per lavorare e quelli che pensano di vivere di espedienti o,
addirittura, di attività criminali>>.

Fonte:
"Relazione dell'Ispettorato per l'immigrazione del Congresso
degli Stati Uniti sugli immigrati italiani, Ottobre 1919".


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 25/6/2018 alle 19:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 giugno 2018

La terra degli Eterni

Questa nostra parte del Mondo, l'Occidente baciato dalla purezza,
è la Terra degli Dei.

E, questi Dei, siamo noi: Gli Immortali.

Ogni miseria e meschinità, ci è ignota; il benefico e salvifico
influsso che promana dall'immacolato territorio, indugia su
tutta la Fauna e la Flora.

Ogni essere vivente che approda sulle nostre sacre sponde,
diviene a sua volta il Senza Tempo che traguarda l'infinito
con serenità e pazienza, lappando le fonti di ambrosia e
perpetrando la nivea purezza con sè.

Nessun avvilimento fu mai possibile; e gli Eoni ci accompagnano
nella nostra mutua gloria di perfezione.

Per questo voi estranei - stranieri mortali e corrotti - dovete
essere tenuti alla debita distanza; non è realistico che la
nostra eccellenza venga da voi lordata e corrotta.

Almeno questo è quanto ci viene detto dai nostri attuali condottieri.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 23/6/2018 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 giugno 2018

No

Con il denaro, posso comprare la deferente
collaborazione di tutti i miliardi di mascalzoni,
di ruffiani e di zoccole che ho incontrate e
conosciute nella mia vita.

Ma non avrei mai potuto comprare
Gesù Cristo ed Ernesto "Che" Guevara.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 14/6/2018 alle 18:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 giugno 2018

Sbadigli

"Alfredo; sei spocchioso ed arrogante".
Si, cara; io ti amo e ti rispetto.


"Alfredo; smettila di trattarmi come una bambolina scema".
Si, cara; io ti amo e ti rispetto.


"Alfredo; i gatti vogliono del petto di pollo".
Si, cara; io ti amo e ti rispetto.


"Alfredo; non mi ami più come un tempo".
Si, cara; io ti amo e ti rispetto.


"Alfredo; il bicarbonato di sodio immerso in aceto di vino, sviluppa anidride carbonica".
Si, cara; io ti amo e ti rispetto.


Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 13/6/2018 alle 18:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 giugno 2018

La Scarzuola (Terni)

L'Acropoli.



Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 12/6/2018 alle 17:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 giugno 2018

Pneuma

Ormai coloro che - fotografando loro stessi - precipitano
incautamente in fiumi e burroni; si distraggono al punto da
venire investiti da automobili e camion, morendo, assommano
a diverse migliaia.

Si ha forse così tanta paura della morte?
E' questa la spinta che porta a fotografare compulsivamente se stessi?
Il bisogno di rendersi immortali attraverso migliaia di immagini
da diffondere?

Società umana molto malata; ed assai stupida.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 11/6/2018 alle 18:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


10 giugno 2018

Sospiri

La osservai dormire, nei verdi prati dei suoi sogni.
Le fresie in fiore e la morbida erba, cullarla nel sonno.

La vidi svegliarsi al dolce suono dell'arpa.
Il cielo turchino, a farle da corona.

E nella sua serenità,
vi trovai dolce dimora.





Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 10/6/2018 alle 14:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 giugno 2018

Bla, bla, bla

Non ho più la forza e la pazienza di ascoltare
le continue scuse, le lagne e gli alibi altrui.
Alcuni affermano a proposito di un gatto
particolarmente intelligente (non scrivo "cane",
poichè per me i cani non esistono), che
"gli manca la parola". E meno male.
Se i felini - od altra mammifera specie - ne
entrassero in possesso, mi inabisserei nel
mio proprio limbo, per escludermi.

Continuate soltanto a miagolare e fare le fusa,
amici gatti.
Lasciate il chiasso e le menzogne agli umani.

Alf




permalink | inviato da Ricciotti il 9/6/2018 alle 12:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio   <<  1 | 2  >>   luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA